ONDABLU – PADOVANUOTO 4- 5 (0-2; 1-0; 1-0; 2-3)

OndaBlu: Cavazzoni, Piccinini, Scaltriti, Rossi, Di Martino1, Dall’olio, Bianco1, Fallo, Costantini1, Ferrari, Spagnoletti, Martinello, Corno1. All Caprara

PadovaNuoto: Calore, Calzà1, Drago, Squillace, Bertocco, Duó, Miotto1, Martin, Zambonin, Moldvai 1, Billiato, Marzolla2, Romagnosi. All. Longhin

Sup Num OB 1/8 +1 rig; PD 0/3 + 2 rig (uno fallito da Drago, uno realizzato da Marzolla)

Arbitro Atzori.

Con un goal a fil di sirena di Miotto i Padovani fanno loro un vittoria dopo una gara piena di errori ed imprecisioni. Tanto cuore per una vittoria importantissima in uno degli scontri salvezza.
Mister Longhin: “Possiamo analizzare la partita di ieri guardando le due facce della medaglia: i 3pt guadagnati sono senz’altro l’unica cosa positiva, dall’altra parte dovremo valutare come mai abbiamo avuto questa involuzione nel gioco. Una partita che ci siamo complicati, dopo aver gestito in tranquillità il primo tempo, restando in balia del gioco avversario e arrivando all’ultimo minuto di gara in parità. Il gol della vittoria è arrivato sulla sirena finale con il classico tiro della “domenica”.. Portiamo via questi punti pesantissimi in trasferta e pensiamo già alla prossima sfida di Vicenza, contro una Libertas che sicuramente vorrà scrollarsi di dosso questo inizio di campionato opaco”.