Niente da fare per il setterosa della Padovanuoto contro la capolista Aquaria.
Con Traverso prima, e poi nella seconda metà gara con la giovanissima Zanella tra i pali a sostituire capitan Faggin, le ragazze di coach Cobalchin hanno provato a tenere testa alla corazzata di Piove di Sacco. 
Così coach Cobalchin a fine partita: “Una partita da due volti. Se guardo il risultato non possiamo essere contenti. Il divario tra le due squadre ce ma forse non nella misura che mostra il risultato di oggi. Il lato (molto) positivo della gara, che nella seconda metà di gara hanno giocato quasi solo ragazze le giovanissime, riuscendo a non soccombere al più forte Aquaria. Complimenti a loro e a tutta la squadra. Adesso cercheremo a preparare al meglio l’ultima partita per chiudere il nostro primo campionato di serie B nel migliore modo possibile.”

Padovanuoto: Traverso, Maschera, Colonna, Allegretto 2, Pengo, Zanella, Greco, Ghirlando 1, Lazzaro, Castellaro, Meazza 1, Barison, Ghiselli.

Prossima partita sabato 12 maggio ore 20.45 S.L. Preganziol – Padovanuoto presso piscine di Preganziol (TV).