Ludovica Lugli, 16 anni atleta della Padova Nuoto, è campionessa italiana di nuoto di fondo, categoria Junior, nella 10 km. Lugli, che ha gareggiato ieri (mercoledì 14 giugno), si è classificata undicesima nella classifica assoluta, dimostrando di avere le carte in regola per fare una brillante carriera agonistica.
C’è un altro atleta della Padova Nuoto che mercoledì scorso è salito sul podio: si tratta di Matteo Furlan, doppio bronzo iridato a Kazan nella 5 e 25 km, che chiude terzo nella gara dei 5 km in 54’18″8. Per il friulano-padovano della Marina Militare ci sarà un altro appuntamento, domani (venerdì 16 giugno) con la 10 km e domenica con la sua supergara, la 25 km.

Tutto ciò si sta svolgendo in questi giorni ai campionati italiani di fondo in programma in programma fino a domenica prossima (18 giugno) sul lago di Bracciano. Sul fronte lago di Vigna di Valle (percorso di 1.250 km), davanti al centro dell’Aeronautica militare, Mario Sanzullo vince la prima gara. Proprio la 5 chilometri maschile apre il programma dei trials che qualificano ai mondiali di Budapest (15-21 luglio sul lago Balaton). “Non è il risultato che avrei voluto – è il commento di Furlan – Ho sbagliato l’arrivo e mi sono giocato il secondo posto: sono arrivato lungo con il braccio con cui avrei dovuto toccare la piastra e ho dovuto rimediare con un’altra bracciata, solo che nel frattempo Andrea Manzi ha toccato al fotofinish, meglio di me”.

Risultato a parte, la forma è incoraggiante: “E’ stata una gara veloce, ho avuto buone sensazioni: per me la gara più importante è la 10 km, la distanza olimpica. Si vedrà domani”. Per Furlan questo sarà un tour-de-force: mercoledì la 5 km, oggi la 10 km, domenica 25 km e poi ancora sabato prossimo 10 km in Coppa del mondo in Portogallo.

Tornando alla neocampionessa, per Ludovica questa è una conferma: lei, da tempo osservata con attenzione dalla nazionale, sta collezionando una serie di ottimi risultati. Molto bella la sua gara, come conferma l’allenatore Massimiliano Negri: “Ludovica è partita subito nel gruppo di testa degli Assoluti, dove è rimasta per il primo giro del percorso; poi le più grandi hanno cambiato il loro ritmo di gara, riuscendo a distaccarsi intorno al quinto chilometro”.

Ludovica Lugli sul gradino più alto del podio

Ludovica Lugli sul gradino più alto del podio

 

Ludovica Lugli

Ludovica Lugli

Altri atleti Padova Nuoto in gara nella prima giornata sono stati Alberto Navarri, Riccardo Marcon, Valentino Aggio, Giulia Grasso. Oggi, venerdì 16 giugno, scenderanno in acqua oltre a Furlan, anche Alessio Fiorucci nella 10 km e Giulia e Valentina Maggio e Alice Guerriero nella 5 km.