Una bella esperienza, quella vissuta nei giorni scorsi dai giovani atleti della Padova Nuoto, impegnati ai campionati italiani di categoria. Molto incoraggiante il risultato della staffetta 4×200 stile libero Juniores, considerata una sorta di “cartina di tornasole”: i padovani hanno chiuso all’undicesimo posto, schierando un atleta di una categoria inferiore (Ragazzi). “E’ un buon risultato in termini di qualità della preparazione”, sottolineano i tecnici.
Della squadra maschile facevano parte: Mattia Alibardi, Filippo Masiero, Emanuele Fiorucci, Alessandro Burini, Alberto Navarri, Riccardo Magro, Athos Ronzani, Alessio Fiorucci, Enrico Capodaglio, Giovanni Carossa, Federico Domeneghetti, Matteo Pinto, Riccardo Marcon. Tecnici/accompagnatori: Kresimir Zubcic, Marco Rossi, Massimiliano Negri.

I prossimi impegni per gli atleti Padova Nuoto sono i campionati italiani di fondo in vasca, che si svolgeranno a Riccione domenica e lunedì, 2 e 3 aprile prossimi. Gareggeranno per la squadra maschile: Valentino Aggio (3km), Alessio Fiorucci, Riccardo Marcon (3km), Alberto Navarri (3km). Tesserati Team Veneto ma allenati alla Padova Nuoto dal tecnico Moreno Daga, ci saranno anche Federico Del Pup e Matteo Furlan. I più giovani nuoteranno la distanza dei tre chilometri, tutti gli altri gareggeranno nella cinque chilometri.
A seguire, Matteo Furlan è per ora l’unico atleta già qualificato ai campionati italiani Assoluti che si svolgeranno dal 4 all’8 aprile a Riccione, e per la Coppa Brema, che sarà il 9 aprile.