Terzo posto e l’ennesimo record di Monica Vaccari: la trasferta in casa della Padova Nuoto master, che si è svolta ieri (domenica 19 marzo) nella piscina Plebiscito di Padova per il quarto memorial Max Zuin, non ha deluso i fans della formazione adulta.

web_master_marzoCosì, la classifica finale parla interamente padovano, con Acquaviva 2001 al primo posto, seguita dai Nuotatori Padovani e dalla Padova Nuoto, seconda società classificata nella fascia da 16 a 50 atleti.

Ventotto i podi individuali, di cui 16 primi posti, 7 secondi e 5 terzi posti e due podi nelle staffette (un primo e un secondo posto), nonché la soddisfazione di vedere ancora una volta Monica Vaccari diventare primatista italiana nei 50 farfalla, categoria M55 e Ursula Schmidt, M80, premiata come “atleta con maggiore esperienza”, che si è presa il lusso di vincere su avversarie più giovani di qualche lustro.

“Su 62 gare abbiamo totalizzato 51 piazzamenti validi per la classifica assoluta – il commento di Davide Benato, responsabile e allenatore della Padova Nuoto master -: una percentuale altissima, a conferma della qualità della squadra. Ciliegina sulla torta, il record italiano di Monica Vaccari che si riconferma come una delle atlete master più vincenti e competitive d’Italia”.

Questi i podi:

Primi posti: Malcolm Kirkpatrick (100 do, 50 sl); Gaetano D’Angelo (50 ra); Monica Vaccari (100 fa, 50 fa); Caterina Borgato (50 fa, 50 sl); Simona Pinton (50 do); Sabrina Di Tommaso (50 do); Federico D’Alba (50 fa); Martin Hendriksen (50 ra); Andrea Florit (100 ms, 50 sl); Paolo Benetton (50 fa); Silvia Mazzon (50 ra); Ursula Schmidt (50 ra); MiStaff 4×50 Ms cat 200-239 (Alberto Bertossi, Andrea Florit, Monica Vaccari, Caterina Borgato).

Secondi posti: Mauro Orunesu (100 fa); Federico D’Alba (200 ra); Claudia Testolin (50 do); Alberto Bertossi (50 do); Alessandro Aere (50 fa); Bruno Pavanello (50 fa); Manuel Zugno (50 sl); Mistaff 4×50 ms cat 240-279 (Claudia Testolin, Ursula Schmidt, Stefano Benvegnù, Paolo Benetton).

Terzi posti: Mattia Pasut (100 do); Stefano Benvegnù (50 fa, 50 sl); Manuel Zugno (50 fa); Martin Hendriksen (200 ra).

In totale la Padova Nuoto Masters, guidata da Davide Benato, è scesa in vasca con 36 atleti: Alessandro Aere, Luigi Ambrosio, Paolo Benetton, Stefano Benvegnù, Manuela Bertolini, Alberto Bertossi, Caterina Borgato, Cinzia Bussè, Andrea Caboni, Sara Caroppo, Federico D’Alba, Gaetano D’Angelo, Giovanni Da Rin, Sabrina Di Tommaso, Fabiola Ercolin, Andrea Florit, Matteo Forsin, Claudia Rita Francavilla, Filippo Galeazzo, Martin Hendriksen, Malcolm Kirkpatrick, Liliana Marchetto, Silvia Mazzon, Sonia Montemurro, Mauro Orunesu, Luca Osellieri, Mattia Pasut, Alberto Pavanello, Bruno Pavanello, Simona Pinton, Anna Poletti, Ursula Schmidt, Claudia Testolin, Monica Vaccari, Marco Zatti, Manuel Zugno.