La Padova Nuoto ha fatto tredici: è questo il numero degli atleti che sono stati qualificati per gareggiare ai prossimi campionati italiani di categoria, o che potrebbero esserlo. Le gare sono in programma da venerdì della settimana prossima (17 marzo) fino al 22 marzo, a Riccione.

web_masieroI tempi per le gare individuali sono stati per lo più siglati nel corso dei campionati regionali che si sono svolti domenica scorsa (5 marzo) in due sedi, Mestre e Rosà. Molti atleti hanno tuttavia delle gare in sospeso, nel senso che non si sono ancora qualificati perché non hanno fatto il tempo minimo, ma sono per ora delle “riserve”: sarà la federazione che, sulla base di una graduatoria nazionale, comunicherà nei prossimi giorni i nuovi parametri e il numero dei posti ancora disponibili per ogni specialità.

Attualmente gli atleti della Padova Nuoto sono:

 

Filippo Masiero (1997), qualificato nei 50 farfalla e nei 50 dorso, specialità con cui è salito a podio ai regionali (vincendo rispettivamente l’oro e il bronzo);

Giulia Grasso (2000), qualificata nei 200, 400 e 800 stile libero

Federico Del Pup (1997), qualificato nei 1.500 stile libero

Federico Domeneghetti (2000), qualificato nei 1.500 stile libero

Matteo Pinto (1998), qualificato nei 50 farfalla e nei 50 dorso

Sofia Toffanin (2001), qualificata nei 50 e nei 100 rana (non ancora qualificata nei 200 rana)

Emma D’Alfonso (2004), qualificata nei 400 stile libero (non ancora qualificata nei 200 sl)

Riccardo Magro (2003), qualificato nei 200 stile libero (non ancora qualificato nei 100 stile libero)

Athos Ronzani (2002) (non ancora qualificato nei 50 stile libero)

Mattia Alibardi (2003) (non ancora qualificato nei 50 e nei 100 stile libero)

Francesco Tornatore (2000) (non ancora qualificato nei 50 farfalla).