Prima società di fascia 16-25 atleti, sesta assoluta: obiettivo raggiunto per gli atleti della Padova Nuoto Masters, che alla conclusione del campionato regionale veneto, domenica 5 febbraio, conquistano non solo il primato che si erano prefissati, ma anche un numero di podi notevole, superiore anche alle squadre più numerose e blasonate.web_febbraio

Il programma di gare che erano in programma ieri nella piscina vicentina, prevedeva una competizione individuale (100 metri misti maschile e femminile) e 445 staffette 4×50 metri.

A conclusione delle gare, la Padova Nuoto ha conquistato tre podi individuali nei 100 misti (un primo posto, due terzi posti) e 13 podi nelle staffette (7 primi posti, un secondo posto e 5 terzi posti), su un totale di 28 staffette. Per fare un confronto con altre squadre, Acquaviva ha vinto 9 podi su 25 staffette; Riviera Nuoto 8 podi su 20 staffette; Nuotatori Padovani 6 podi su 26 staffette; 2001 Padova 4 podi su 26 staffette.

Nella classifica finale dell’evento (pertanto a conclusione della prima fase a Lignano e della seconda a Vicenza), la Padova Nuoto ha chiuso al sesto posto assoluto con 59.660,58 punti. Al primo posto Acquaviva 2001, campione regionale, con 103.680,33 punti, seguito da Riviera Nuoto 75.641,31 punti e Nuotatori Padovani, 73.947,12 punti.

Per quanto riguarda la classifica a fasce, il gruppo di atleti master che nuotano nell’impianto di via Decorati a Padova si è riconfermato campione regionale con 60.295,43 punti, davanti a Ssd Natatorium Treviso 41.632,58 e Centro Nuoto Stra 41.039,89 punti.

“Come Padova Nuoto siamo molto soddisfatti di queste performance – sottolinea Davide Benato, responsabile della sezione masters – e anch’io personalmente mi ritengo contento: 13 podi su 28 staffette è un ottimo risultato. I tempi di frazione sono stati ottimi, superiori alle mie aspettative, a conferma della qualità del gruppo master, una squadra molto coesa e che è riuscita a tenere molto bene in classifica assoluta, chiudendo subito alle spalle di formazioni che hanno schierato in vasca molti più atleti nelle gare individuali”.

Questi i podi conquistati a Vicenza dalla Padova Nuoto Masters.

Primi posti. Malcolm Kirkpatrick 100 misti; staffetta 4×50 sl F cat. 200-239 (Monica Vaccari, Claudia Testolin, Simona Pinton, Caterina Borgato); staffetta 4×50 misti F cat. 200-239 (Claudia Testolin; Silvia Mazzon, Monica Vaccari, Caterina Borgato); staffetta 4×50 sl M cat. 200-239 (Alessandro Pinto; Alberto Pavanello; Federico D’Alba; Bruno Pavanello); staffetta 4×50 misti M cat. 200-239 (Bruno Pavanello; Alessandro Pinto; Francesco Fabiano, Stefano Benvegnù); staffetta 4×50 misti M cat. 160-199 (Filippo Turrin, Martin Hendriksen, Mauro Orunesu, Alberto Pavanello); staffetta 4×50 misti cat. 200-239 (Simona Pinton, Andrea Florit, Caterina Borgato, Federico D’Alba); staffetta 4×50 sl cat. 200-239 (Andrea Florit, Simona Pinton, Caterina Borgato, Federico D’Alba).

Secondi posti. Staffetta 4×50 misti cat. 240-279 (Malcolm Kirkpatrick, Ursula Schmidt, Francesco Fabiano, Monica Vaccari).

Terzi posti. Alberto Lindaver 100 misti; Martin Hendriksen 100 misti. Staffetta 4×50 sl M cat. 160-199 (Mauro Orunesu; Martin Hendriksen, Francesco Fabiano, Filippo Turrin); staffetta 4×50 sl M cat. 240-279 (Andrea Florit; Gaetano D’Angelo, Malcolm Kirkpatrick, Stefano Benvegnù); staffetta 4×50 misti M cat. 100-119 (Mattia Pasut; Davide Lombardi, Alessandro Aere, Alberto Lindaver); staffetta 4×50 misti M cat. 240-279 (Malcolm Kirkpatrick, Andrea Florit; Federico D’Alba, Gaetano D’Angelo); staffetta 4×50 sl cat. 240-279 (Monica Vaccari, Gaetano D’Angelo, Claudia Testolin, Malcolm Kirkpatrick).