Padova Nuoto fermata dal Parma

(e dalla febbre)web_pallanuoto_serie_c_bis

“Peccato, il Parma è una buonissima squadra e ce la potevamo giocare, ma purtroppo la febbre ha fermato troppi dei nostri e non ce l’abbiamo fatta”. Guido Taglia, giocatore e direttore sportivo della Padova Nuoto, commenta così la sconfitta in casa della prima di campionato, sabato scorso 28 gennaio, per il neopromosso settebello padovano. Una partenza difficile che però non ha inciso sull’umore della squadra, che è in ripresa e prepara già il prossimo evento.

La prossima partita della serie C si giocherà sabato prossimo, 4 febbraio alle ore 19.30 a Fumane e sarà Waterpolo Verona contro Padova Nuoto. Un po’ di curiosità: Waterpolo, candidata alla promozione in serie B, è guidata da Fabrizio Catarruzzi, ex giocatore ed ex allenatore di serie A al Plebiscito; militava in squadra con Guido Taglia e Istvan Moldvai, rispettivamente attuali ds e allenatore della Padova Nuoto.

Per quanto riguarda le altre partite delle serie inferiori, domenica prossima, 5 febbraio, la Padova Nuoto accoglierà un pomeriggio intero di pallanuoto con due partite: la Under 20 Padova Nuoto contro Plebiscito Padova alle ore 13.30; la Under 15 Padova Nuoto contro Vicenza alle ore 15. In entrambi i casi l’ingresso è gratuito.

Tabellino Padova Nuoto – Coop Parma 6-8

(1-4, 0-1, 3-2, 2-1)

Padova Nuoto: Nicola Borgato, Gabrio Cosoli (3), Nicolò D’Agaro (1), Matteo Pecorella (1), Carlo Alberto Mantovani (1), Leonardo Bertocco, Guido Taglia, Matteo Martin, Alessandro Sguotti, Istvan Moldvai, Matteo Molon, Stefano Destro, Simone Zoletto.

Coop Parma: Nalin, Calesani (1), Di Vittorio, Caligaris, Tosi, Galasso (1), Ferrari, Cavassa (5), Mercogliano, Zilioli, Esposito, Ghisotti, Cavalli.

Le altre partite di serie C: Carpi-Waterpolo Vr 3-9; Vicenza-Ravenna 9-11; Padova-Parma 6-8; Rn Bologna-Rn Verona 13-3; Team Euganeo-Reggiana 6-12.